ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tecnologia, trimestrali positive per Google e Microsoft

Lettura in corso:

Tecnologia, trimestrali positive per Google e Microsoft

Dimensioni di testo Aa Aa

Splende il sole su Mountain View. Google ha pubblicato le prime trimestrali di questo 2013 riportando un fatturato di quasi 14 miliardi di dollari e profitti in aumento del 16% a 3,35 miliardi.

Una crescita guidata dalle vendite di pubblicità online, tradizionale core business del motore di ricerca che rappresenta il 93% del suo volume d’affari.

L’unico neo è Motorola: dopo l’acquisto da 12 miliardi di dollari la divisione continua a rappresentare un’emorragia nei conti di Google, registrando una nuova perdita da 271 milioni di dollari.

E se il successo di Google era stato previsto, il titolo attualmente scambia sopra i 750 dollari, a sorprendere i mercati ci pensa Microsoft.

Nonostante il calo nel mercato dei Pc tradizionali a favore di tablet e smartphone Redmond presenta, nel terzo trimestre del suo anno fiscale 2013, risultati decisamente solidi: oltre 20 miliardi di dollari di fatturato e un utile netto in aumento del 17%.

E mentre aumentano le entrate dalle divisioni focalizzate sui clienti aziendali, un vero e proprio alone di mistero aleggia però sul numero di licenze di Windows 8. Al lancio il nuovo sistema operativo pensato per i dispositivi mobili non aveva convinto tutti. In aggiunta, nessuna menzione è stata fatta anche riguardo ai risultati del tablet Surface.