ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Quirinale, quarta votazione: Prodi non ce la fa e lascia, crolla il Pd

Lettura in corso:

Quirinale, quarta votazione: Prodi non ce la fa e lascia, crolla il Pd

Dimensioni di testo Aa Aa

Affossata la candidatura alla Presidenza della Repubblica di Romano Prodi crollano i vertici del Partito Democratico che l’aveva proposta. Alle dimissioni da Presidente dell’assemblea del Partito Rosi Bindi, è seguito l’annuncio di quelle del Segretario della formazione di centrosinistra, che le rimanda a dopo il voto per il Colle. Pierluigi Bersani, preso atto della sconfitta della propria leadership ha affermato: “Noi il Presidente della repubblica da soli non lo facciamo”. Alla quinta votazione, prevista per questo sabato mattina, gli elettori PD si asterranno e decideranno il da farsi a seguito di un’assemblea. A Prodi sono mancati 101 voti, “1 su 4 ha tradito”, ha affermato Bersani, “Abbiamo prodotto una vicenda di gravità assoluta, sono saltati meccanismi di responsabilità”.