ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Texas: scoppio in fabbrica devasta West, incertezza sulle cause

Lettura in corso:

Texas: scoppio in fabbrica devasta West, incertezza sulle cause

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’esplosione devastante quella che si è verificata a West, in Texas, all’interno di una fabbrica di fertilizzanti. Ancora ignote le cause. Un primo incendio avrebbe innescato lo scoppio delle sostanze chimiche conservate nell’azienda, ma non si esclude alcuna ipotesi sulla dinamica.

Il bilancio, ancora provvisorio, è di almeno 5 morti, cui si aggiungono alcuni dispersi e 160 feriti, trasportati in vari ospedali. Tra le prime vittime ci sono alcuni dei soccorritori.

La polizia locale ha spiegato: “Mancano all’appello alcuni vigili del fuoco che erano intervenuti sul posto per affrontare l’incendio. L’esplosione è avvenuta mentre stavano cercando di spegnere le fiamme.”

La fortissima onda d’urto ha investito decine di edifici in un’area di chilometri e le fiamme si sono propagate anche a grande distanza.

Preoccupa inoltre la nube tossica che si è sprigionata dalla fabbrica e che staziona nell’area, ostacolando le operazioni di evacuazione e di soccorso.

Difficile anche procedere agli accertamenti per determinare le cause dell’accaduto. Il luogo del disastro “viene trattato come la scena di un crimine”, ha spiegato la polizia, anche se non ci sono ancora prove che si tratti di “un atto criminale”.

La cittadina di West si trova a un centinaio di chilometri da Dallas e a una trentina da Waco, dove, proprio 20 anni fa,
decine di persone appartenenti a una setta morirono in uno scontro con la polizia.


Agrandir le plan