ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: Musharraf "scomparso" davanti ai giudici

Lettura in corso:

Pakistan: Musharraf "scomparso" davanti ai giudici

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale pachistano ha ordinato l’arresto di Pervez Musharraf, ma l’ex premier si è rifugiato nella sua villa di Islamabad, protetto dalla scorta.

L’ex generale è comparso davanti ai giudici per chiedere il rinnovo della libertà provvisoria. Dopo il verdetto negativo, è uscito dall’aula accompagnato da guardie del corpo che ne hanno impedito la cattura, tra le proteste di un gruppo di suoi oppositori.

Lo difende invece il segretario del suo partito, Muhammad Amjad: “Il giudice ha respinto il nostro appello, ma ha preso la decisione sbagliata. Ora non abbiamo fiducia nella magistratura che ha deciso di mandarlo in prigione e vedremo come farà.”

L’ex ‘‘uomo forte’‘ del Pakistan, coinvolto in diverse inchieste, tra cui quella sull’assassinio di Benazir Bhutto, era tornato in patria da Dubai lo scorso 24 marzo. Intendeva candidarsi alle elezioni dell’11 maggio in un collegio elettorale del nord ovest, ma la sua richiesta era stata respinta da un tribunale di Peshawar.