ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nokia riduce le perdite. Bene i Lumia, male i modelli base

Lettura in corso:

Nokia riduce le perdite. Bene i Lumia, male i modelli base

Dimensioni di testo Aa Aa

La strada per tornare ad essere il leader della telefonia mobile è tutta in salita per Nokia.

Risultati finanziari non eccezionali nel primo trimestre 2013 hanno oscurato l’unico punto a favore del produttore finlandese: i 5,6 milioni di smartphone della gamma Lumia venduti, in aumento rispetto ai 4,4 di fine 2012.

A trascinare al ribasso del 20% il fatturato, 5,9 miliardi di euro, il calo delle vendite dei modelli di base, tradizionale appannaggio di Nokia, e l’inaspettato tonfo della joint venture con Siemens.

Ridotte, comunque, le perdite per azione rispetto alle previsioni degli analisti.