ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, padrone spara a 25 lavoratori stranieri che chiedevano gli arretrati

Lettura in corso:

Grecia, padrone spara a 25 lavoratori stranieri che chiedevano gli arretrati

Dimensioni di testo Aa Aa

Protestano i lavoratori stranieri in Grecia, dopo che nella regione della Manolada un datore di lavoro ha sparato contro i suoi dipendenti che chiedevano gli arretrati, ferendone 28.

La protesta era stata inscenata da 200 braccianti, che da sei mesi non ricevono il loro salario.

“Dobbiamo smettere di chiudere gli occhi davanti a gesti come questo. Dobbiamo reagire tutti davanti alle politiche contro i lavoratori, altrimenti incidenti del genere si moltiplicheranno. Ora tocca ai migranti ma nel mirino ci finiranno gli stessi greci, e i lavoratori in quanto tali”.

Nella regione non è la prima volta che accadono fatti del genere. Secondo la polizia, il proprietario dell’azienda agricola, noto nella zona per la sua aggressività nei confronti degli immigrati, è stato arrestato, mentre sono riusciti a fuggire i sorveglianti che hanno materialmente aperto il fuoco.