ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Strage di Boston, caccia alle immagini della Maratona

Lettura in corso:

Strage di Boston, caccia alle immagini della Maratona

Dimensioni di testo Aa Aa

Migliaia di fotografie e video passati al setaccio. La FBI ha lanciato un nuovo appello a fornire ogni immagine relativa al percorso della competizione. Nessuna rivendicazione è seguita alla doppia esplosione causata, secondo gli inquirenti, da due ordigni artigianali confezionati in pentole a pressione, piene di chiodi e bulloni e nascoste in buste nere della spazzatura. 176 i feriti, 3 le vittime, la più giovane è Martin Richard, 8 anni, ucciso poco dopo aver abbracciato il padre al traguardo. Ferite nell’esplosione anche la sorellina e la madre. L’attentato è costato la vita a Krystle Campbell, 29 anni, ristoratrice e ad uno studente di nazionalità cinese dell’Università di Boston la cui identità è in corso d’accertamento.