ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Commozione nella cattedrale di S. Paul per funerale Thatcher

Lettura in corso:

Commozione nella cattedrale di S. Paul per funerale Thatcher

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ una cattedrale di Saint Paul gremita quella dove si è svolta la cerimonia funebre in onore di Margaret Thatcher. Più di duemila gli invitati, ministri dell’attuale governo conservatore, membri dell’opposizione, amici e conoscenti dell’ex primo ministro, oltre a svariati leader politici e dignitari stranieri.

La regina Elisabetta e il duca di Edimburgo erano in prima fila, a testimonianza del rispetto tributato alla baronessa Thatcher. L’ultima volta che la regina ha partecipato ai funerali di un primo ministro è stato nel 1965, alla scomparsa di Winston Churchil.

Ogni dettaglio di questa cerimonia, così come per il corteo che l’ha preceduta, era stato preparato da tempo, da circa quattro anni, sotto la supervisione della stessa Thatcher. Le letture di passi della Bibbia sono state affidate alla nipote Amanda e al premier David Cameron, che nel partito dei Tories è colui che più sembra incarnare l’eredità della Lady di Ferro.

Un’eco delle polemiche che tutt’ora dividono la società britannica sulla figura dell’ex premier è risuonato nelle parole del vescovo anglicano di Londra, Richard Chartres, che ha ricordato la connotazione radicale delle politiche della Thachter ma anche la gentilezza del suo carattere.