ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disordini a Dortmund per un biglietto di Champions

Lettura in corso:

Disordini a Dortmund per un biglietto di Champions

Dimensioni di testo Aa Aa

Una lunga, lunghissima coda, si è formata martedi’, davanti al quartier generale del Borussia Dortmund. Tifosi in attesa (alcuni addirittura da due giorni) dell’apertura delle vendite, per l’andata della semifinale di Champions League, nella quale il club tedesco sfiderà il Real Madrid.

“Questo è l’ultimo match in casa di Champions, devi esserci per forza. Fai di tutto, fai di tutto per esserci”, spiega un tifoso.

“Vogliamo vederlo in diretta. Alla tv è bello, certo, ma essere allo stadio, con tutta l’altmosfera…” racconta un altro fan. “Non lo vendero’ il mio biglietto, come fanno in tanti, sarebbe una vergogna. Esserci significherebbe tutto per me”.

E’ di 80.000 posti la capacità del Signal Iduna Park, dove il 24 aprile si disputerà il match. Ma per questioni di sicurezza la UEFA ha messo a disposizione solo 66.000 biglietti. E cosi’, non tutti sono riusciti ad avere subito il proprio tagliando per il grande evento.
Si è creata non poca confusione fuori dalla biglietteria, con le forze dell’ordine che sono dovute intervenire, in seguito a degli scontri.