ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Auto:nuovo calo delle immatricolazioni in Europa

Lettura in corso:

Auto:nuovo calo delle immatricolazioni in Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

Soffre il mercato dell’auto, che a marzo registra un deciso calo in Europa. Le immatricolazioni sono diminuite del 10,2 per cento, a poco più di un milione e 300 mila, e la classifica europea delle auto nuove cambia aspetto. La Germania perde il primato, con una frenata del 17,1 per cento (poco più di 281 mila consegne) e scende al secondo posto, alle spalle del Regno Unito.

Secondo i dati dell’Associazione europea dei costruttori automobilistici, per il diciottesimo mese consecutivo le immatricolazioni continuano a diminuire, nel 2012 era stato toccato il livello più basso dal 1995. Sui primi tre mesi dell’anno il calo sfiora il 10 per cento.

In controtendenza il Regno Unito, dove il numero di immatricolazioni cresce del 5,9 per cento, sfiorando quota 395 mila veicoli.
Tra i primi cinque mercati europei, flessione a due cifre in Francia,(-16,2%) e Spagna (-13,9%). Mentre l’Italia – che è quarta – perde solo il 4,9 per cento, un dato che si spiega con il calo consistente registrato già a marzo dello scorso anno.