ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: governo ottimista, punta a nuova ristrutturazione del debito

Lettura in corso:

Grecia: governo ottimista, punta a nuova ristrutturazione del debito

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo greco punta tutto sull’avanzo primario per poter rinegoziare il debito: è il Ministro delle Finanze di Atene a dire che l’esecutivo pensa che non sarà necessario procedere con nuove manovre correttive, e invoca la clausola premiale contenuta nell’accordo siglato a fine novembre. Proprio poche ore prima Atene aveva incassato l’apprezzamento della troika per i progressi fatti. Ma il Ministro delle Finanze avverte: non sarà facile.

“Con il rispetto dei termini dell’accordo – ha detto – siamo in grado di dare un messaggio d’ottimismo, ma non possiamo rilassarci, finché il Paese non sarà in grado di tornare sul mercato. La strada resta in salita”.

Il Governo scommette sulla crescita, per evitare nuove manovre correttive. E intanto, contro le misure già in corso di attuazione, è scattata una nuova protesta al Porto del Pireo:

“Ci hanno dichiarato guerra. Dobbiamo trovare le soluzioni e i modi per fare fronte comune in questa guerra. dobbiamo entrare in guerra, e vincerla”.

I lavoratori hanno bloccato le navi in partenza dal principale porto ellenico, e c‘è da temere un’estate calda dal punto di vista sindacale, soprattutto per i collegamenti con le isole.