ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Boston, esplosioni al traguardo della Maratona: almeno 3 morti, oltre 100 feriti

Lettura in corso:

Boston, esplosioni al traguardo della Maratona: almeno 3 morti, oltre 100 feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Due esplosioni tra la folla al traguardo della Maratona di Boston. Si contano almeno 3 morti e un centinaio di feriti, tra cui almeno una decina gravi: fra questi bambini e anziani.

Il primo boato ad una manciata di secondi dal seguente, avvenuto a pochi di metri di distanza. Una delle bombe era piazzata in un bidone della spazzatura, secondo gli inquirenti.

Alle 14 e 50 ora locale, circa 4 ore dopo l’inizio, tre quarti dei partecipanti avevano ormai tagliato il traguardo della Maratona. Il clima di festa è stato cancellato all’improvviso dalle grida, dal sangue e dalla paura come raccontano i presenti:

“Noi eravamo sedute nella zona VIP, guardavamo la strada – racconta una giovane visibilmente sconvolta – abbiamo visto la prima esplosione e le persone sbattute sull’asfalto e subito dopo un’altra”. Un altro testimone aggiunge:
“Ho visto ferite gravi, membra amputate, frammenti di oggetti, sono state esplosioni forti e poi tanto sangue dappertutto”. Altri 5 ordigni inesplosi sarebbero stati trovati in zona dalle forze dell’ordine, le indagini sono coordinate dall’FBI, che avrebbe interrogato un sospettato, un ventenne saudita.