ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina, rallenta il Pil nel primo trimestre. Delude la produzione industriale

Lettura in corso:

Cina, rallenta il Pil nel primo trimestre. Delude la produzione industriale

Dimensioni di testo Aa Aa

Listini in netta contrazione sulle piazze finanziarie di tutto il mondo dopo che il ruggito della tigre asiatica, nel primo trimestre, si è rivelato un miagolio.

Il Prodotto interno lordo della Cina, la seconda economia mondiale, è cresciuto del 7,7%, segnando una battuta d’arresto rispetto al 7,9% dell’ultimo trimestre 2012. E, soprattutto, decisamente sotto quell’8% che costituiva la previsione della maggioranza degli analisti.

A deludere le aspettative è stata in particolare la produzione industriale, cresciuta a marzo del solo 8,9% rispetto al 10% atteso. Una partenza più lenta di quanto sperato, anche a causa dei minori investimenti messi in campo dalle aziende.

Nessuna preoccupazione, comunque, da parte delle autorità del Paese, secondo cui i fondamentali economici non sono cambiati. I numeri sono in linea, dicono, con l’obiettivo di stabilità, quel 7,5% fissato come target per tutto il 2013.

Più sorpresi gli investitori, con RBS che ha rivisto la crescita al 7,8% rispetto all’8,4% previsto prima degli ultimi dati.