ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Mali: annuciate possibili elezioni per il prossimo luglio

Lettura in corso:

Mali: annuciate possibili elezioni per il prossimo luglio

Dimensioni di testo Aa Aa

Visita nel nord del Mali del primo ministro Diango Sissoko.
È la prima prima volta dall’intervento dell’esercito francese dello scorso gennaio contro gruppi di ribelli islamici, che un alto rappresentante di Bamako si reca nella regione.

Sissoko ha visitato la città di Gao, ormai sotto il controllo dell’esercito maliano.

È da qui che il premier ha annunciato la possibilità di nuove elezioni, legislative e presidenziali per il prossimo luglio.
Un’eventualità che molti osservatori considerano prematura. Non vi sarebbero garanzie di sicurezza in tutto il nord.
Ma a spingere per una consultazione è soprattutto Parigi, ansiosa di ridurre il contingente di 4 mila soldati presenti nel nord del Mali.

Contemporaneamente un centinaio di istruttori militari inviati dall’Unione Europea proseguono i campi di addestramento di soldati maliani.