ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ungheria: romeno picchiato a morte in commissariato


Ungheria

Ungheria: romeno picchiato a morte in commissariato

Picchiato in un commissariato ungherese, fino alla morte. La vittima è un cittadino romeno di 47 anni. Ora Bucarest chiede informazioni sull’inchiesta per omicidio e sui suoi risultati.
L’8 aprile, l’uomo, sospettato di aver rubato una motosega, è stato portato nella stazione di polizia di Izsak, nel sud dell’Ungheria e pestato nel corso dell’interrogatorio.

“Il reato di interrogatorio con l’uso della forza e quello di aggressione che ha provocato la morte della vittima, sono entrambi gravi separatamente e combinati significa tra i 2 e i 12 anni di carcere”, afferma Geza Fazekas, rappresentante della Procura.

I due poliziotti accusati dell’omicidio sono comparsi in tribunale. Avrebbero picchiato il cittadino romeno per due ore, incessantemente.L’uomo è morto a causa delle ferite prima che l’ambulanza arrivasse. Chi ha potuto vedere il cadavere ha raccontato che il volto della vittima era completamente sfigurato.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo

mondo

Usa: eremita da 30 anni finisce in carcere per furto