ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il G8 condanna la Corea del Nord e minaccia sanzioni

Lettura in corso:

Il G8 condanna la Corea del Nord e minaccia sanzioni

Dimensioni di testo Aa Aa

Dal G8 arriva la ferma condanna della politica nordcoreana. I ministri degli Esteri delle otto potenze, riuniti a Londra, hanno minacciato nuove sanzioni. Attraverso il test nucleare di febbraio e i lanci missilistici dello scorso anno, Pyongyang “mina la stabilità regionale”, affermano.

“Se la Corea del Nord compierà un altro lancio missilistico o un altro test nucleare, noi ci siamo impegnati a prendere misure significative”, ha detto William Hague, ministro degli Esteri britannico. “Condanniamo inoltre l’attuale retorica aggressiva della Repubblica Democratica Popolare di Corea e riteniamo che questo serva solo a isolarla ulteriormente. La esortiamo a impegnarsi in autentici colloqui multilaterali sulla denuclearizzazione”.

Un richiamo alla Corea del Nord è arrivato anche dalla Nato. Il segretario generale Anders Fogh Rasmussen, in un incontro a Seul con il ministro degli esteri sudcoreano Yun Byung-se, ha chiesto a Pyongyang di smettere di minacciare e di cooperare con il vicino. Venerdì, Rasmussen incontrerà altre personalità sudcoreane per discutere di vari temi tra cui antiterrorismo e armi di distruzione di massa.