ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

G8, Londra: Siria al centro dell'agenda, presente la coalizione delle opposizioni

Lettura in corso:

G8, Londra: Siria al centro dell'agenda, presente la coalizione delle opposizioni

Dimensioni di testo Aa Aa

A Londra entra nel vivo la riunione dei ministri degli Esteri del G8. I capi delle diplomazie si sono incontrati a Lanchaster House, la sede di rappresentanza del Foreign office, vicino a Buckingham Palace.

Obiettivo del vertice, fa sapere il ministro britannico William Hague che lo presiede, è “prevenire e risolvere i conflitti, per questo la Siria è il tema prioritario della nostra agenda”.

Presenti anche il neo primo ministro del governo ad interim della Siria, Ghassan Hitto e i vice-presidenti della Coaliziona Nazionale Siriana, George Sabra e Souheir Atassi.

Sul tavolo l’attualità più scottante: dalla crisi nella penisola coreana alla questione del programma nucleare iraniano. Si parlerà anche della situazione in Mali, delle nuove democrazie dei Paesi Arabi e della piaga delle violenze sessuali nelle zone di conflitto come la Repubblica del Congo.

Un incontro che anticipa il summit in programma il 17 e 18 giugno in Irlanda sotto la presidenza della Gran Bretagna.