ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: si dimette rabbino capo dopo le accuse di plagio

Lettura in corso:

Francia: si dimette rabbino capo dopo le accuse di plagio

Dimensioni di testo Aa Aa

Dimissioni con effetto immediato per il rabbino capo di Francia, Gilles Bernheim. Una decisione inevitabile dopo le accuse, che non ha più potuto negare di fronte all’evidenza, di plagio e falsa attribuzione di titoli accademici.

A finire nel mirino è stata per prima la sua opera “Quaranta meditazioni ebraiche”, pubblicata nel 2011, nella quale ha ricalcato passaggi integrali di un’intervista al filosofo e docente francese Jean Francois Lyotard.

“Chiedo agli ebrei di Francia di continuare a rispettare il lavoro svolto dal rabbino,” ha dichiarato Joël Mergui, presidente del Concistoro centrale di Parigi. “E anche di continuare ad avere fiducia nel Concistoro.”

Gilles Bernheim, 60 anni e da cinque rabbino capo di Francia, lascia la comunità ebraica maggiore d’Europa, con 550.000 membri. Al suo posto subentra ad interim il rabbino capo di Parigi, Michel Gugenheim.