ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Tokyo piazza lo scudo anti-missili e le portaerei in mare


Corea del Nord

Tokyo piazza lo scudo anti-missili e le portaerei in mare

Il Giappone abbatterà i missili balistici, qualora la Corea del Nord decidesse di lanciarli, e intanto si prepara a ogni evenienza.

Tokyo e il ministero della difesa protetti dai Patriot, il sistema antimissilistico schierato sulle isole e nelle zone periferiche significative, in acqua due cacciatorpediniere.

“Il governo è pronto a proteggere la vita e la sicurezza giapponesi”, ha dichiarato il premier Shinzo Ale, “Il ministro della Difesa Onodera conosce gli ordini”.

Il dispiegamento militare e il crescendo della retorica bellica, già visti nel 2009 e nel 2012, inquietano comunque la popolazione: “Il fatto che queste armi siano così vicine è davvero spaventoso”, commenta Sakina Kannari, 19 anni, “Dà i brividi lungo la schiena”.

“Vediamo che succede”, aggiunge un altro abitante di Tokyo, “ma non credo probabile che ci attacchino”.

Data temuta dagli esperti, il 15 aprile, giorno della nascita del fondatore della Repubblica democratica popolare coreana, Kim Il-sung, morto nel 1994.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Gli Stati Uniti pronti a intercettare eventuali missili nordcoreani