ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Portogallo. Troika pensa a 7 anni per rimborso prestito

Lettura in corso:

Portogallo. Troika pensa a 7 anni per rimborso prestito

Dimensioni di testo Aa Aa

Sette anni al Portogallo per rimborsare il prestito. E’ la decisione verso la quale sembra orientarsi la troika composta da Unione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario, pronta ad una visita a Lisbona, probabilmente in settimana, prima dell’ottava valutazione sulle finanze del Paese prevista per maggio.

Una notizia non necessariamente positiva per Lisbona che sperava in un arco di tempo di 10 anni. E che ora potrebbe prepararsi ad un rimpasto del governo conservatore del Premier Pasos Coelho dopo lo schiaffo della Corte Costituzionale.

I 13 giudici della massima istanza infatti hanno indicato, venerdì scorso, che sono incostituzionali parte delle misure contenute nel piano di austerità varato contestualmente alla concessione di 78 miliardi di aiuti internazionali. Un fatto che ha spinto il Premier conservatore ad annunciare tagli drastici alla spesa pubblica per compensare un mancato risparmio di circa 1,3 miliardi di euro.