ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Joan Baez in Vietnam per la prima volta dal 1972

Lettura in corso:

Joan Baez in Vietnam per la prima volta dal 1972

Dimensioni di testo Aa Aa

Joan Baez di nuovo in Vietnam 40 anni dopo. A 72 anni, la cantante e attivista è tornata per la prima volta a quel dicembre del 1972, quando in missione di pace si ritrovò per due settimane sotto le bombe americane. Si rifugiò nel bunker dell’hotel da dove oggi canta la libertà.

“Per la prima volta facevo i conti con la mia mortalità, mi sembrò una terribile congiuntura cosmica: la morte doveva riguardare altri, per me c’era sicuramente un altro destino”, ha dichiarato l’icona del folk americano, “Ma poi mi è venuta vicina così tante volte che mi ha cambiato”.

Di ritorno dal Vietnam, mise tutto in un disco, “Where Are You Now, My Son?”: la devastazione di Hanoi, le testimonianze in presa diretta, le registrazioni dal bunker, le sirene dei raid e le esplosioni.

Qualche anno fa l’oblio ma oggi prepara un nuovo album e una nuova tournée mondiale. Sempre militante, è anche una delle interpreti meglio pagate, con 82 milioni di euro l’anno di redditi stimati.