ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il MipTv si interroga sulle sfide della tv di domani

Lettura in corso:

Il MipTv si interroga sulle sfide della tv di domani

Dimensioni di testo Aa Aa

Come sarà la televisione del futuro? E come cambierà il contenuto per adattarsi ai nuovi modi di fruizione? Sono alcuni dei temi più dibattuti al MipTv, la mostra mercato che si svolge a Cannes e che ha richiamato diecimila partecipanti a questa cinquantesima edizione. E’ qui che sono presentate e acquistate le serie di maggior successo nel mondo.

Il difficile contesto economico rappresenta una sfida per i produttori, ma non è l’unica. Anche la moltiplicazione dei supporti tecnologici sui quali i programmi sono visti costringe a ripensare il rapporto con gli spettatori.

Jérôme Delhaye, Direttore divisione Intrattenimento presso Reed Midem: “Oggi gli utenti, le persone che guardano la tv, hanno bisogno di un contenuto più diversificato, per qualunque schermo o piattaforma. Come garantire un contenuto di qualità? Bisogna essere creativi. E come si riesce a monetizzare questo sforzo, a fidelizzare il pubblico? E’ questa la domanda a cui ognuno di noi tenta di dare una sua risposta: chi viene qui a Cannes mette sul tavolo tutta la sua creatività, e questo vale sia per i tradizionali operatori della tv, sia per quelli di Internet. Ormai non c‘è differenza tra i due ambiti: l’importante è la creatività: “content is king”, come dicono gli americani. Il contenuto è sovrano e credo che le cose rimarranno così ancora a lungo”.

Internet e i social media hanno rivoluzionato il modo di fare e di guardare la televisione. Al MipTv sono stati presentati nuovi canali esclusivamente per il web. Altri confermano il successo già ottenuto: è il caso di VSauce, specializzato nella divulgazione di temi scientifici.

Michael Stevens, fondatore di VSauce: “Penso che ci siano molte ricette per il successo. Chi ama vestire i panni del professore parla di ricette. Io penso che la cosa davvero importante sia ascoltare il proprio pubblico. Oggi gli spettatori non si accontenano di essere tuoi fan, vogliono essere tuoi amici. Quando scelgono il tuo contenuto e ne parlano ai loro amici, non ti vedono come qualcuno della tv, ti vedono come un amico, qualcuno con cui hanno un legame, qualcuno da far conoscere agli amici.

MipTv non è soltanto un mercato per acquistare e vendere programmi televisivi. E’ anche un’occasione per incontrare i protagonisti di serie tv e programmi per la Rete: ad esempio sul red carpet dei Digital Emmy Awards.