ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Grecia, inflazione negativa a marzo: non succedeva dal 1968


economia

Grecia, inflazione negativa a marzo: non succedeva dal 1968

Per la prima volta in 45 anni, la Grecia assiste a un calo dei prezzi su base annua, sotto la spinta della recessione.

Nel mese di marzo, l’indice dei prezzi al consumo ha segnato un -0,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’ultimo dato negativo risale al 1968, ai tempi della dittatura seguita al “golpe dei colonnelli”.

La protratta tendenza al ribasso dei prezzi potrebbe segnalare per la Grecia un rischio di deflazione. Un fenomeno che riflette il crollo dei redditi, del potere d’acquisto e dei consumi dei greci, a seguito delle misure di austerità adottate dal governo per garantirsi gli aiuti europei.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

economia

Sono cinesi i turisti che spendono di più nei viaggi all'estero