ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bersani-Berlusconi: vertice sul "nodo Quirinale"

Lettura in corso:

Bersani-Berlusconi: vertice sul "nodo Quirinale"

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun nome per il Quirinale, ma già un primo incontro e la promessa che ne seguiranno altri.

Questo il bilancio a caldo dell’atteso faccia a faccia tra Bersani e Berlusconi.

Un colloquio interlocutorio di un’ora appena alla Camera che partorisce una road map: approvato il criterio di un “Presidente di tutti”, Letta e Alfano che erano presenti all’incontro dicono che si passerà nei prossimi giorni a definire una rosa, da cui emergerà il nome di un candidato condiviso.

“Siamo disponibili a condividere la scelta di un Presidente della Repubblica – riassume Alfano – che non sia manifestamente ostile a una componente importante del popolo italiano”.

Con l’annunciata lettura della Costituzione a Palazzo Madama, i grillini hanno intanto denunciato la paralisi istituzionale e sollecitato il Senato a dar vita alle Commissioni permanenti.

“No” di Bersani a una grande coalizione e paletti del PDL sembrano però al momento delineare come unico possibile accordo quello di un appoggio esterno a un esecuitivo a guida PD, in cambio di un Presidente scelto dal centrodestra.