ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Cairo torna alla normalità dopo gli scontri tra cristiani e musulmani

Lettura in corso:

Il Cairo torna alla normalità dopo gli scontri tra cristiani e musulmani

Dimensioni di testo Aa Aa

È tornata temporaneamente la calma al Cairo intorno alla cattedrale di San Marco. Domenica i funerali di quattro copti uccisi venerdì hanno scatenato scontri tra cristiani e musulmani. Il bilancio è di almeno due morti e 89 feriti.
Rimane tuttavia un massiccio schieramento di forze dell’ordine intorno all’edificio religioso.

“Naturalmente nessuno può accettare quello che è successo” dice un abitante del Cairo. “L’Egitto è sempre stato un posto dove cristiani e musulmani convivono in pace e crescono insieme. Queste cose non sono mai successe prima. Non abbiamo mai visto peggiorare la situazione nel Paese fino a questo punto”.

Domenica la polizia ha sparato granate sulla cattedrale e gruppi di civili si sono affrontati a colpi d’arma da fuoco. Sporadici episodi di violenza anche durante la notte. Dura condanna da parte del presidente Morsi, che ha definito “un attacco personale ogni aggressione contro la chiesa”.