ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: graziato ex ministro del governo Timoshenko, ma per Iulia nessuna speranza

Lettura in corso:

Ucraina: graziato ex ministro del governo Timoshenko, ma per Iulia nessuna speranza

Dimensioni di testo Aa Aa

Sorride Iuri Lutsenko, ex ministro dell’Interno del governo di Iulia Timoshenko e uno dei leader della Rivoluzione arancione.

La decisione del presidente di concedergli la grazia gli ha aperto le porte del penitenziario, dove avrebbe dovuto trascorrere i prossimi 4 anni per abuso di ufficio e storno di fondi pubblici.

“Voglio incontrare Iulia Timoshenko non appena possibile. È molto importante per me”, sono state le prime parole di Lutsenko, “L’ho sostenuta quando la polizia ci stava portando via insieme, quando eravamo nella stessa prigione… E continuerò a sostenerla nella nostra comune battaglia”.

La grazia è arrivata anche per un altro ministro di quella che era la squadra di Iulia Timoshenko, condannata a sette anni di carcere per abuso di ufficio e per la quale invece non sembra esserci speranza di una grazia.

Anche per chiedere la sua liberazione, migliaia di persone, sono scese in piazza a Kiev contro il governo.

“Saremo più forti dopo la liberazione di Iuri Lutsenko. Egli tornerà prima possibile alla vita politica”, dice un leader dell’opposizione, Arseniy Yatsenyuk.

Bollate come politiche, le condanne di Timoshenko e Lutsenko sono state fortemente criticate dall’Unione Europea. Questa nuova apertura della presidenza ucraina è stata accolta poitivamente da Bruxelles.