ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli USA premono per la fine del gelo tra Turchia e Israele

Lettura in corso:

Gli USA premono per la fine del gelo tra Turchia e Israele

Dimensioni di testo Aa Aa

Il segretario di Stato americano John Kerry, in visita ufficiale ad Ankara, ha invitato Turchia ed Israele ad accelerare il ritorno a normali rapporti diplomatici.

Le relazioni fra i due Paesi erano state congelate nel 2010, dopo l’attacco militare israeliano contro la nave Mavi Marmara diretta a Gaza, che provocò la morte di nove attivisti turchi.

Grazie alla recente intermediazione di Barack Obama, i due Paesi sono tornati a dialogare dopo le scuse alla Turchia da parte del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

“Un processo che passerà attraverso il rispetto degli accordi per le compensazioni che Israele si impegnato a pagare alle famiglie delle vittime e attraverso il ritorno degli ambasciatori nei due Paesi”, ha detto Kerry.

“Tutti sanno che l’episodio della Mavi Marmara è stato doloroso”, ha detto il ministro degli Esteri turco, “Una sofferenza che potrà trovare sollievo psicologico solo con maggiore sensibilità da parte di tutti. Ho parlato con le famiglie, la loro sofferenza è ancora viva”.

Nei negoziati la Turchia ha anche chiesto a Israele la fine dell’embargo in Palestina.

Prossime tappe di Kerry sono Gerusalemme e Ramallah, dove incontrerà i dirigenti israeliani e palestinesi.