ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa: la pillola del giorno dopo disponibile anche per le ragazze sotto i 17 anni

Lettura in corso:

Usa: la pillola del giorno dopo disponibile anche per le ragazze sotto i 17 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

Sì alla pillola del giorno dopo negli Stati Uniti anche per le under 17. Il giudice federale di Brooklyn ha ordinato alla Food and Drug Administration l’annullamento della decisione presa nel 2001 di vendere il farmaco solo alle donne oltre i 17 anni.
Entro 30 giorni dovrà essere eliminata ogni restrizione sulla pillola “Piano B” e sulla sua versione generica.

“È difficile stabilire limiti sulla salute delle persone che aiutiamo” spiega Tamika Auguste, esperta in ostetricia e ginecologia. “Parliamo di donne in generale. Le donne di tutte le età devono poter avere accesso a un contraccettivo di emergenza. Soprattutto quando i loro ginecologi non sono disponibili, nei weekend o durante le vacanze. Questo rappresenta per loro una tutela”.

Ma negli Stati Uniti c‘è ancora chi continua a esprimere la propria contarietà alla pillola del giorno dopo.

“Diamo a delle ragazzine l’autorità di prendere il Piano B senza prescrizione” dice Alison Howard, direttore comunicazioni di Concerned Women for America, un gruppo conservatore noto negli Stati Uniti per le sue posizioni contro l’aborto.
“Sembra uno scherzo, dato che hanno bisogno del permesso dei genitori per prendere un’aspirina a scuola quando hanno mal di testa. Questo non ha senso. Ogni madre di un’adolescente e le madri delle ragazze di tutte le età dovrebbero essere preoccupate, perché si aprono le porte agli stupri. È un aspetto a cui credo che la gente non pensi. È il sogno di pedofili, stupratori e protettori di prostitute: un accesso illimitato e senza controllo a farmaci che inducono all’aborto”.

La battaglia andava avanti dal 2005, da quando il “Center for Reproductive Rights” aveva fatto causa all’amministrazione Bush, contraria a trasformare il “Piano B” in farmaco da banco.