ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Libano: il nuovo premier è Tamam Salam

Lettura in corso:

Libano: il nuovo premier è Tamam Salam

Dimensioni di testo Aa Aa

Tamam Salam, deputato dell’opposizione libanese filo-occidentale, è il nuovo primo ministro del Libano.

L’incarico gli è stato conferito dal presidente libanese Michel Suleiman, due settimane dopo le dimissioni di Najib Mikati.

Salam, 67 anni, membro di spicco di un’importante dinastia politica sunnita, ha ricevuto l’appoggio della maggior parte delle forze in Parlamento. Personalità moderata, ha visto convergere sul suo nome sia l’opposizione appoggiata da Arabia Saudita e Stati Uniti, sia il potente partito sciita di Hezbollah, spalleggiato da Teheran e Damasco.

Il neopremier dovrà traghettare il Paese verso le elezioni, inizialmente previste il 9 giugno prossimo e già rinviate.

Gli effetti del conflitto nella vicina Siria, le divisioni politiche, le violenze e la crisi economica hanno caratterizzato il biennio di governo del suo predecessore.

Per Salam, nonostante il consenso ricevuto intorno alla sua nomina, la strada non sarà in discesa.

Una fonte interna a Hezbollah prevede una dura battaglia nella fase di formazione della squadra di governo del nuovo Primo ministro.