ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: scoperti nuovi casi di influenza aviaria su uccelli

Lettura in corso:

Cina: scoperti nuovi casi di influenza aviaria su uccelli

Dimensioni di testo Aa Aa

Trovate in Cina dalle autorità di Shanghai nuove tracce del virus dell’influenza aviaria H7N9. La scoperta è avvenuta su 19 campioni di animali. Otto di essi provengono dal mercato degli uccelli di Huhuai; gli altri da due mercati del distretto di Minhang. Sei le vittime e 16 i casi registrati finora.

Soppressi piu di 20.000 volatili. Sospesi inoltre il commercio e l’importazione di polli vivi. I venditori otterranno un risarcimento pari ad almeno il 50% degli animali abbattuti.

“Molti virus negli anni scorsi si sono rivelati contagiosi” dice un’abitante di Shanghai. A preoccuparmi è la trasmissione tra umani; perciò ci sto attenta. Penso che tutti dovrebbero fare attenzione”.

Le autorità sanitarie cinesi hanno comunicato di aver isolato tutti i 16 casi confermati. Hanno inoltre spiegato che non esistono prove di contagio da uomo a uomo. Escluso anche qualsiasi collegamento epidemiologico tra i vari casi. A scopo precauzionale, però, chiunque sia stato a contatto nelle ultime settimane con le persone affette dal virus è stato posto sotto osservazione medica.