ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pyongyang a tutti i Paesi "preparatevi a lasciare ambasciate"

Lettura in corso:

Pyongyang a tutti i Paesi "preparatevi a lasciare ambasciate"

Dimensioni di testo Aa Aa

Due missili pronti al lancio minacciano la pace nel Pacifico e la Corea del Nord invita tutti i Paesi a lasciare le ambasciate, Russia compresa.

L’ultima puntata della retorica bellica di Kim Jong-un va in scena sulla costa orientale della penisola coreana.

Due Musudan sono puntati contro la base militare statunitense di Guam. Washington ha subito attivato il sistema di difesa anti-missili.

“La dinastia è arrivata alla terza generazione, Kim Jong-un deve consolidare la base del suo potere – spiega Mike Magan, ex consigliere politico della Casa Bianca – È interessante sottolineare che la Corea del Nord rappresenta un grande pericolo a livello globale: quello della proliferazione degli armamenti nucleari”.

Giovedì Pyongyang ha dato il via libera all’esercito per un attacco nucleare contro gli Stati Uniti. Difficile che si realizzi, perché il Nord non dispone della tecnologia necessaria. Ma in Corea del Sud l’allerta è massima.

Di fronte al dubbio di un grande bluff, Seul blinda le coste con due navi anti-missile e si prepara a subire un attacco nucleare.