ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nozze gay in Francia: testo approda in Senato, ancora proteste

Lettura in corso:

Nozze gay in Francia: testo approda in Senato, ancora proteste

Dimensioni di testo Aa Aa

Il testo di legge sul matrimonio gay in Francia passa al vaglio del Senato e sul fronte della contestazione si promette ancora battaglia.

Giovedì pomeriggio alcune centinaia di persone hanno protestato rumorosamente ai piedi di palazzo Luxembourg e i movimenti cattolici preparano un corteo per sabato.

“Se sarà approvata la legge con le parole ‘Il matrimonio per coppie dello stesso sesso’ saranno anche ammesse le tecniche per la riproduzione artificiale – sostiene una manifestante anti-nozze gay – Non voglio questa legge perché è una bugia, è una legge che distrugge la nostra discendenza, è una legge che indebolisce i legami”.

Dalla piazza all’aula, dove le discussioni si annunciano meno burrascose. Il dibattito in Senato dovrebbe chiudersi il 13 aprile, la maggioranza in questo ramo del parlamento è più risicata rispetto all’Assemble Nazionale e il risultato potrebbe giocarsi su una manciata di voti.

Il 53% dei francesi continua ad essere favorevole alle nozze gay, in particolare i giovanissimi che scendono in piazza per rispondere ai movimenti più conservatori. Più combattuta la questione relativa all’adozione dei bambini: il 56% non è favorevole contro un 41% che non ha nulla in contrario.