ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Liberi dalle file d'attesa grazie a un software

Lettura in corso:

Liberi dalle file d'attesa grazie a un software

Dimensioni di testo Aa Aa

In banca, all’ufficio postale, alla stazione, le file d’attesa sono in agguato ovunque nella vita di tutti i giorni. Grazie a un nuovo software, potrebbero trasformarsi in un brutto ricordo: il cellulare potrebbe mettersi in coda per noi.

Inviando un semplice sms dal telefonino, un software messo a punto dalla società britannica LoQ consente di prenotare un posto in qualunque fila d’attesa. In pratica si ottiene un codice di prenotazione, senza essere fisicamente presenti e con la garanzia che nessuno potrà fare il furbo scavalcandoci.

Attualmente il sistema è in sperimentazione a Blackpool, in Inghilterra. I visitatori di questo parco di divertimenti possono usare l’applicazione per mettersi in coda alla biglietteria:

“È possibile evitare le file – dice Tom Burnet, l’inventore del software – Non sarà più necessario essere fisicamente sul posto. Ognuno sarà in una coda virtuale”.

Il campo delle applicazioni di questo software sembra molto vasto:

“Tutti abbiamo fatto almeno una volta la coda in banca all’ora di pranzo, o all’ufficio postale, o all’aeroporto o per prendere l’appuntamento da un medico – continua Burnet – Ormai è possibile organizzare la propria vita risparmiando il tempo trasorso ad aspettare il proprio turno. E lo si può fare seduti comodamente nel proprio salotto”.

Gli abitanti di Blackpool stanno in effetti già sperimentando questo mondo senza file d’attesa. Grazie al Q-bot, un dispositivo senza fili che utilizza la stessa tecnologia del navigatore web dello smartphone.