ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corona di Spagna nella bufera: Cristina indagata per corruzione

Lettura in corso:

Corona di Spagna nella bufera: Cristina indagata per corruzione

Dimensioni di testo Aa Aa

Indagata per corruzione. Cristina di Spagna, la secondogenita di Re Juan Carlos, coinvolta nell’inchiesta che vedeva già imputato il marito e il suo ex socio con l’accusa di appropriazione indebita di fondi pubblici per 6 milioni di euro.

E’ la prima volta nella storia della monarchia spagnola che un membro della famiglia reale viene coinvolto in un’inchiesta giudiziaria.

Nessun commento finora da parte del governo conservatore. Il leader dell’opposizione socialista Alfredo Pérez Rubalcaba:

“Quel che il partito socialista deve dire è rispetto. Rispettiamo la decisione del giudice Castro come ogni altra decisione della giustizia perchè la giustizia in Spagna è uguale per tutti”.

A Madrid la notizia viene accolta come logica conseguenza di uno scandalo noto all’opinione pubblica da mesi. Nella Fondazione Noos presieduta dal marito Urdangarin, Cristina occupava il ruolo di segretaria in seno al comitato direttivo.

“Pensavo che non sarebbe stata indagata perchè è l’infanta” dice una residente della capitale. “Ma insomma, se è colpevole deve affrontare le sue responsabilità”.

“E’ logico, visto che si tratta di suo marito. E’ ovvio che sia indagata” sostiene un altro abitante di Madrid.

Una prima indagine sull’impiego dei fondi pubblici gestiti dalla fondazione guidata da Inaki Urdangarin era stata aperta due anni fa. Ora il giudice istruttore di Palma di Maiorca José Castro ha disposto la comparizione di Cristina il 27 aprile.