Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Argentina, piogge torrenziali record: è emergenza

È un’inondazione senza precedenti quella che ha travolto La Plata, 60 chilometri a sudest di Buenos Aires. Piogge torrenziali record hanno colpito la provincia della capitale argentina dove sono caduti 400 millimetri di acqua che ha toccato fino a 2 metri di altezza.

“Le persone hanno cercato di rifugiarsi sui tetti, ma non tutti ce l’hanno fatta. I corpi sono affiorati a mano a mano che l’acqua ha cominciato a ritirarsi” riferisce il governatore della provincia di Buenos Aires Daniel Scioli che parla di ‘‘conseguenze tragiche.’‘

Almeno 54 i morti, ventimila gli evacuati e 280mila le persone che sono rimaste senza corrente elettrica. Una situazione critica anche per i beni di prima necessità. I supermercati sono stati saccheggiati, come raccontano alcuni testimoni.

La Plata, 900mila abitanti, è anche un’importante città universitaria, scuole e servizi pubblici sono stati chiusi, stati allestiti una ventina di rifugi temporanei.

La presidente argentina Kirchner ha annunciato “tre giorni di lutto nazionale” mentre monta la polemica sulla mancanza di soccorsi.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni

Guarda le principali notizie di oggi