ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Argentina. Inondazioni: decine di morti a La Plata

Lettura in corso:

Argentina. Inondazioni: decine di morti a La Plata

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno 54 morti e la popolazione della provincia di Buenos Aires sotto shock. Le inondazioni in Argentina hanno spinto la Presidente Cristina Kirchner ad indire 3 giorni di lutto nazionale.

La Plata, a 60 chilometri dalla capitale, è rimasta sommersa sotto due metri d’acqua nella notte tra martedì e mercoledì. La notte precedente erano stati 8 i morti a causa delle piogge torrenziali. L’agglomerato de La Plata conta circa 900.000 abitanti: oltre la metà del territorio è stata inondata ed è rimasta senza corrente.

“Non c‘è struttura che abbia resistito” dice un abitante. “Gente che ha passato la notte sul tetto, bagnati, famiglie intere, bambini, gente in seggiola a rotelle con l’acqua fino alla vita. Un disastro, un disastro”.

“L’acqua è arrivata sopra al tetto dell’auto” mostra un residente de La Plata. “La casa, beh, si vede il segno. Roba come il frigo, i mobili della cucina, tutto il salotto: tutto da buttare”.

Secondo gli abitanti l’episodio è di eccezionale rarità. Almeno 2.500 persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni. A Buenos Aires almeno 350.000 persone hanno subito i disagi delle inondazioni.