Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Al varo il decreto sul pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione italiana
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook
| Condividere questo articolo
|

Il Consiglio dei ministri si riunirà nel fine settimana per varare il decreto sul pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione. Dopo il rinvio di mercoledì, il premier italiano Mario Monti ha deciso che è giunto il momento di sbloccare i pagamenti, per una cifra pari a 40 miliardi di euro, alle imprese.

La decisione del primo ministro arriva poco dopo le pressioni giunte dal commissario europeo per gli Affari economici e monetari Olli Rehn: “La Commissione – dice il suo portavoce – attende un decreto legge del governo italiano al fine di affrontare l’urgente problema dell’ insopportabile debito commerciale che lo Stato ha con le aziende italiane”.

Il testo originale del decreto, che dovrebbe ridare ossigeno alle piccole e medie imprese, sarà rivisto e corretto. Ancora non è chiaro dove il governo Monti prenderà il denaro necessario a estinguere una parte di debito. Quel che è certo è che, secondo l’Associazione Bancaria Italiana, la cifra totale che lo Stato deve alle aziende private ammonta a oltre cento miliardi di euro.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|