Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Tom Hanks debutta a Broadway
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook
| Condividere questo articolo
|

Non è mai troppo tardi per debuttare a Broadway. Lo dimostra Tom Hanks che, a quasi sessant’anni, ha deciso di fare il grande passo. Un evento che non è passato inosservato, viste le personalità che hanno assistito alla prima di ‘Lucky guy’, di cui Hanks è protagonista.

“Tom è straordinario in questa commedia – dice la moglie di Hanks, l’attrice Rita Wilson – È una grande emozione vederlo a Broadway”.

Alla prima ha assistito anche Colin Hanks, figlio di Tom e attore come lui, ma di teatro:

“Non l’ho aiutato a prepararsi. Gli ho solo consigliato di dormire e mi sono assicurato che mangiasse abbastanza. È stato divertente perché è la prima volta che sono io a dire a lui cosa fare”.

‘Lucky guy’ è incentrato sulla vita di Mike McAlary, giornalista newyorkese, premio Pulitzer, famoso per le sue inchieste sulla criminalità nella Grande mela. L’autrice, Nora Ephrom, nota giornalista e sceneggiatrice, è scomparsa l’anno scorso. Suoi i soggetti di ‘Slkwood’ e di ‘Harry ti presento Sally’.

Tom Hanks è entusiasta:

“Beh, è favoloso. Che posso dire: dovrebbe essere vietato di divertirsi così tanto. Ma è anche un lavoro duro, che non si può prendere alla leggera. Richiede una certta resistenza”.

Anche quando si hanno due Oscar e altri premi allineati sul caminetto, Broadway incute sempre soggezione. E poi c‘è la prova dei baffi:

“Non riesco a capire se a mia moglie piacciano o meno. Ma un giorno o l’altro troverò il tempo di tagliarmeli”.

Lo spettacolo va in scena a Bradhurst. La regia è di George C. Wolfe, già vincitore di due Tony awards, gli oscar del teatro.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni
| Condividere questo articolo
|

Altri servizi che potrebbero interessarti