ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna: l'infanta Cristina convocata dal giudice che indaga sul marito

mondo

Spagna: l'infanta Cristina convocata dal giudice che indaga sul marito

Pubblicità

Arriva al cuore della famiglia reale spagnola l’inchiesta per corruzione sul genero dei sovrani e la sua Fondazione Noos. L’infanta Cristina è indagata dal giudice istruttore di Palma di Maiorca, che l’ha convocata per il 27 aprile prossimo. Un evento senza precedenti per la monarchia.

Il giudice Josè Castro indaga sulla presunta appropriazione indebita di cui è accusato Inaki Urdangarin, duca di Palma, marito della secondogenita dei reali.

Pochi giorni fa al giudice erano state consegnate 30 mail nelle quali Urdangarin teneva la consorte al corrente delle attività della fondazione. Il sospetto è dunque che l’infanta Cristina fosse complice dell’ex giocatore di pallamano, accusato di aver sottratto diversi milioni di denaro pubblico attraverso la Noos quando ne era presidente.

Secondo l’inchiesta, gran parte dei sei milioni di euro ottenuti dalle amministrazioni pubbliche dei Governi delle Baleari e della comunità Valenciana, tra il 2004 e il 2006, finirono a imprese private di proprietà di Urdangarin e del suo socio, Diego Torres.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo