ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

FMI e Egitto: si torna a trattare per risolvere la crisi economica

Lettura in corso:

FMI e Egitto: si torna a trattare per risolvere la crisi economica

Dimensioni di testo Aa Aa

Riprendono le trattative tra il Fondo Monetario Internazionale e l’Egitto, così come le proteste.
E’ di 4,8 miliardi di dollari il prestito sul quale si cerca un accordo per uscire dalla crisi economica che colpisce il Paese. Una folla di manifestanti si rassemblata al Cairo, davanti la Corte Suprema.
Tra i manifestanti, il candidato alla presidenza Khaled Ali:

“Il ministro delle Finanze ha detto che firmerà l’accordo prima della fine del mese di aprile, e il ministro per la Cooperazione internazionale dice che raggiungeremo l’accordo prima delle elezioni parlamentari. Io dico loro: non avete il diritto di farlo!”.

Il Cairo deve convincere l’FMI di avere la ferma volontà di attuare le riforme per frenare il deficit di bilancio. Ma questo implica aumenti fiscali e potrebbe provocare forti contestazioni.
Sono state tagliate anche le importazioni di grano e le scorte calano di giorno in giorno.
L’ultima dichiarazione del governo stimava le riserve di grano sufficienti per i prossimi 81 giorni.