ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

WonderCon: fantasy, horror&Co.

Lettura in corso:

WonderCon: fantasy, horror&Co.

Dimensioni di testo Aa Aa

Se siete appassionati di fantacienza, fumetti horror e quant’altro abbia a che fare con la cultura fantasy, e siete dalle parti di San Francisco, California, allora l’appuntamento da non perdere è il WonderCon.

La convention del fantasy ha anche una sezione, ‘Trailer park’, dedicata al cinema e in particolare, come indica il nome, a quei brevi estratti che preannunciano l’uscita di un film.

Fra le pellicole presentate, ‘Shadowhunters. Città di ossa’, tratto dal primo libro della saga best seller scritta dalla statunitense Cassandra Clare. C‘è già chi ne parla come del nuovo ‘Twilight’ ma l’attrice protagonista Lily Collins frena:

“Non ci possiamo comparare con il primo adattamento in frenchising che è stato un così grande successo. Certo tutti speriamo che avremo altrettanti ammiratori, ma il nostro film è molto diverso. Questo è un mondo di angeli e demoni. È un universo totalmente differente e alternativo”.

Il film uscirà in Italia il 29 agosto.

Gli appassionati di horror riconosceranno questa nuova versione de ‘La casa’, diretto da Fede Alvarez, un remake del celebre film che lanciò Sam Raimi nel 1981, a sua volta ispirato a precedenti opere degli italiani Mario Bava e Giorgio Ferroni.

Girare un film horror? Un vero incubo, ammette la protagonista Jane Levy:

“È stato più difficile che divertente. Una vera tortura, in realtà. Ogni giorno mi domandavo se ce l’avrei fatta. La scena più difficile da girare è stata quella in cui finivo sepolta viva. Avevo un sacchetto di plastica sulla testa e un tupo di ossigeno che arrivava da dietro l’orecchio. Sono rimasta in una buca coperta di rifiuti”.

‘La Casa’ arriverà in Europa a maggio

Restando nel filone spiriti maligni, James Wan ha presentato al WonderCon il suo ultimo lavoro, ‘The conjuring’ che mette in scena la coppia di investigatori del paranormale Ed e Lorraine Warren, gli stessi di ‘Amytiville horror’:

“Il film è tratto da un particolare caso in cui sono intervenuti Ed e Lorraine Warren. Riguardava una famiglia di Rhode island che si trovò a fare l’esperienza di strani fenomeni trasferendosi in una fattoria”.

‘The Conjuring’ è dunque basato su una storia vera. Ma potete fare sogni tranquilli ancora per un po’, perché il film non uscirà prima di fine agosto.