ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: marzo il mese con più vittime da inizio guerra


Siria

Siria: marzo il mese con più vittime da inizio guerra

Il mese di marzo ha fatto registrare il maggior numero di vittime dall’inizio della guerra, due anni fa.

Sono i dati riportati dall’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani secondo il quale oltre 6.000 persone sono rimaste uccise il mese scorso nei combattimenti in tutto il Paese.

Un record negativo dietro al quale se ne nasconde un’altro: oltre 2.000 tra le vittime sono civili e quasi 300 bambini e ragazzi di meno di 16 anni.

La rivolta contro il regime di Bashar Al-Assad e la guerra civile che ne è scaturita hanno causato nel corso di due anni più di 70.000 vittime secondo la stima elaborata dalle Nazioni Unite. Un conflitto che continua a destabilizzare l’intera regione e che ha causato oltre 1,5 milioni di sfollati.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Cipro: Anastasiades assicura inchiesta trasparente su fuga capitali