ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Corea del Nord riavvierà il reattore di Yongbyon

Lettura in corso:

La Corea del Nord riavvierà il reattore di Yongbyon

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corea del Nord annuncia di voler riavviare il reattore nucleare di Yongbyon fermo dal 2007. Iniziativa che non va nella direzione di quanto dichiarato dalla Cina, che intendeva riavviare i negoziati per la denuclearizzazione della penisola coreana.
La decisione non stupisce, dopo il discorso di Kim Jong-un domenica in occasione della riunione plenaria del Comitato centrale del Partito dei Lavoratori.

“Dobbiamo sviluppare la nostra economia -ha detto – e contemporaneamente consolidare le forze nucleari. Nella situazione attuale abbiamo bisogno di creare un deterrente atomico alla guerra perché gli imperialisti continuano a minacciare la nostra sovranità”.

Le minacce atomiche della Corea del Nord “non sono un gioco”, ha dichiarato il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, chiedendo a Pyongyang di mettere fine alle provocazioni e di negoziare.

“Gli Usa e altri paesi si erano impegnati a fornirci reattori ad acqua leggera, ma non è mai avvenuto -dice un residente. Questo non puo’ che essere interpretato come un tentativo mal riuscito di frenare lo sviluppo nucleare della Corea del Nord per renderci schiavi delle loro risorse”.

Con il riavvio del reattore nucleare di Yongbyon, la Corea del Nord lascia intendere che potrebbe riprendere l’arricchimento dell’uranio a fini militari in un contesto tesissimo con Stati Uniti e Corea del Sud.