ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Apple si scusa con i consumatori cinesi

Lettura in corso:

Apple si scusa con i consumatori cinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo due settimane di duri attacchi da parte della stampa di partito, arrivano le scuse di Apple ai consumatori cinesi, unite alla promessa di rivedere le proprie politiche sul servizio ai clienti.

Un gesto dovuto, deve aver pensato l’azienda di Cupertino, che oggi in Cina ha il suo secondo mercato dopo gli Stati Uniti. Il mea culpa dell’ad Tim Cook, pubblicato in cinese sul sito Apple, è stato accolto con soddisfazione dal ministro degli Esteri di Pechino:

“Sono anch’io un consumatore e penso che sia del tutto normale che Apple risponda alle ragionevoli aspettative dei consumatori cinesi. Apprezziamo questo gesto”.

In realtà, gli attacchi dei media erano stati giudicati faziosi anche dai tutt’altro che ingenui consumatori cinesi. Ma per Apple la Cina potrebbe presto superare il Nordamerica in termini di fatturato, a patto di contrastare la concorrenza della coreana Samsung.