ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Mauritius: giornata di lutto nazionale dopo le inondazioni


Mauritius

Mauritius: giornata di lutto nazionale dopo le inondazioni

Giornata di lutto nazionale alle Mauritius per le inondazioni che sabato hanno provocato una decina di morti.

I vigili del fuoco a Port-Louis, la capitale, hanno pompato l’acqua dai locali allagati. Sei delle vittime, sabato, sono rimaste intrappolate all’interno di un sottopassaggio che conduce al Waterfront, l’area commerciale della città. Altri due corpi sono stati estratti in un parcheggio sotterraneo.

La Farnesina ha comunicato che non ci sono italiani tra le vittime e che le inondazioni hanno colpito principalmente la capitale.

I residenti, dopo l’emergenza stanno facendo i conti con i danni. Ma i meteorologi mettono in guardia su nuove perturbazioni. Sabato in due ore sono caduti 152 millimetri di pioggia, circa l’equivalente di un mese di precipitazioni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Polonia: neve e freddo su tutto il Paese