Chiudere
Login
Inserisci i dati di login

o Registrati

Hai dimenticato la password?

Skip to main content

Cipro celebra la Festa Nazionale. Anastasiades apre ai casinò
close share panel

Condividere l'articolo

Twitter Facebook

A Cipro i giorni di tensione lasciano spazio alle celebrazioni della Festa Nazionale. Il primo aprile si commemora l’inizio della lotta contro l’indipendenza dalla Gran Bretagna, nel 1960. Il presidente Nicos Anastasiades ha colto l’occasione per ribadire che Nicosia non chiederà aiuto alla Grecia.

“Non ci aspettiamo nulla dalla Grecia. Non è un compito della Grecia, non ci deve nulla”, dice Anastasiades. “Dobbiamo lottare da soli per costruire una nuova epoca”.

Per rilanciare l’economia cipriota, Anastasiades ha proposto un piano per la crescita in dodici punti, in risposta al salvataggio negoziato con l’Europa. Prevede tra l’altro di togliere il bando all’apertura di casinò.

“Naturalmente aiuterebbe, perché adesso molte persone vanno dall’altra parte, girano milioni. Sarebbe meglio se avvenisse qui”, afferma una ex guida turistica.

I casinò esistono infatti solo nel nord dell’isola, nella Cipro turca, dove le scommesse sono legali e attirano turisti stranieri. Nicosia propone anche sgravi fiscali per gl imprenditori che reinvestono gli utili nel Paese.

Copyright © 2014 euronews

maggiori informazioni

Guarda le principali notizie di oggi