ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya: validata la vittoria di Kenyatta alle presidenziali

Lettura in corso:

Kenya: validata la vittoria di Kenyatta alle presidenziali

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ valido il risultato delle presidenziali del 4 marzo in Kenya. Lo ha stabilito la Corte suprema del paese, confermando Uhuro
Kenyatta capo di Stato. Sentenza che lascia la comunità internazionale con il grattacapo di un presidente accusato per crimini contro l’umanità dalla Corte Penale Internazionale.

I sei giudici hanno dichiarato all’unanimita’ che il voto e’ stato ‘‘libero, equo, trasparente e credibile’‘ respingendo i ricorsi del
principale rivale Raila Odinga, attuale primo ministro, il quale ha rapidamente accettato la sconfitta.

“Spero che il prossimo governo ha dichiarato sia fedele alla Costituzione e che la applichi alla lettera per migliorare le condizioni della popolazione”.

Nonostante le parole di Odinga, la decisione della Corte suprema ha già provocato i primi disordini a Nairobi e nella città opccidentale di Kisumu. Nel 2007 le elezioni furono seguite da violenti scontri e Kenyatta è accusato dal Tpi proprio di aver incitato alle violenze.

La Corte Penale Internazionale che non farà decaderele accuse.