ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Italia, Napolitano smentisce le voci di dimissioni anticipate

Lettura in corso:

Italia, Napolitano smentisce le voci di dimissioni anticipate

Dimensioni di testo Aa Aa

La soluzione della crisi politica italiana resta lontana, ma il presidente della Repubblica Napolitano smentisce le voci di sue dimissioni anticipate.

Il capo dello stato resta in campo, con l’obiettivo non facile di dare al paese un governo dopo le elezioni di febbraio.

“Continuo a esercitare fino all’ultimo giorno il mio mandato, come il senso dell’interesse nazionale mi suggerisce. Non abbandono il paese, nonostante le difficoltà che ancora sto riscontrando, e affermo la mia fiducia nella possibilità di superare in modo responsabile le difficoltà che l’Italia attraversa”.

L’incarico condizionato affidato al segretario del Pd Bersani non è arrivato a uno sbocco risolutivo. Per tentare di formare un esecutivo che riceva la fiducia dal parlamento non resta che la via di un “governo di scopo”. Un governo guidato da una personalità estranea ai partiti e con un programma sintetico e definito, con al primo posto la riforma della legge elettorale.

Uno scenario impossibile da realizzarsi con un capo dello stato dimissionario, anche se solo con due settimane d’anticipo sulla scadenza del mandato.