ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paura per Mandela, Obama preoccupato "eroe per tutti noi"

Lettura in corso:

Paura per Mandela, Obama preoccupato "eroe per tutti noi"

Dimensioni di testo Aa Aa

Sudafrica in ansia per ‘Madiba’. Nelson Mandela, ricoverato d’urgenza per una ricaduta dell’infezione polmonare che lo aveva colpito in dicembre, sta rispondendo alle cure.

Al momento dell’arrivo in ospedale, l’ex Presidente sudafricano era cosciente. Mandela, 94 anni, è già stato sottoposto a un controllo lo scorso 9 marzo.

“Il Paese piange – confessa Theo, un abitante di Joannesburg – vorremmo che si riprenda, che guarisca e ritrovi la forza con cui ha guidato e ancora guida il Paese”.

“Non vogliamo che muoia, ci piacerebbe averlo tra noi il più a lungo possibile, tutto ciò è molto emozionante – dice Dominique, una turista francese – Anche in Francia, Mandela è visto come una persona straordinaria, una guida”.

Barack Obama non nasconde la sua preoccupazione. Il capo della Casa Bianca viene tenuto costantemente aggiornato: “È un eroe ed è una fonte di ispirazione per tutti noi – ha detto il Presidente statunitense – Quando si pensa ad una persona che incarni quelle qualità di leadership a cui tutti aspiriamo, il primo nome che viene in mente è Nelson Mandela”.

Il premio Nobel per la Pace combatte contro la tubercolosi, contratta durante la prigionia. La sua ultima uscita pubblica risale al giugno del 2010, quando inaugurò i mondiali di calcio nel suo Paese.