ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: prolungata la libera su cauzione di Musharraf

Lettura in corso:

Pakistan: prolungata la libera su cauzione di Musharraf

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata prolungata la libertà su cauzione per Pervez Musharraf, l’ex presidente pachistano, tornato nel Paese dopo quattro anni d’esilio per partecipare alle elezioni. Il tribunale di Karachi ha esteso per altre due settimane il permesso provvisorio relativo alle accuse di licenziamento dei giudici della Corte Suprema, e per tre settimane quello relativo agli assassini di Benazir Bhutto e di un leader indipendentista. “Meriti l’impiccagione”, hanno gridato una ventina di avvocati al suo arrivo, uno di loro ha scagliato una scarpa.

“Sono state fissate due richieste di cauzione, una riguardo al caso di Benazir Bhutto, affidato al tribunale anti-terrorismo di Rawalpindi”, dice Mohammed Siddique Mirza, avvocato dell’ex capo di Stato. “La seconda riguarda un caso giudicato dal tribunale anti-terrorismo a Quetta. I giudici gli hanno concesso ventuno giorni per rivolgersi alle rispettive corti per ottenere il rilascio su cauzione definitivo”.

Musharraf è accusato di non aver preso misure adeguate per proteggere Benazir Bhutto, la prima donna premier pachistana assassinata nel 2007, al ritorno dall’esilio. Musharraf intende partecipare alle politiche dell’11 maggio con il suo nuovo partito, All Pakistan Muslim League.